Ginnastica per anziani

Nella Nostra terza età ,tutti rallentano e la sveltezza di un tempo diventa solo un piacevole ricordo .

Quando inizia la terza età : c’è chi dice a 65 anni ,chi 69 , chi 75 … è tutto moloto soggettivo ,ma inesorabilmente arriva .

Si consoglia di FARE COSE ,attività di qualsiasi genere ma di tener impegnata la persona nella mente e nel fisico .

Da giovani l’attività fisica fa bene ,da anziani fa meglio … mi spiego : da giovani spesso la palestra tende a farci belli/e ,da grandi l’attività fisica diventa una cosa seria e ci rallenta il “rallentamento”.

La Bradicinesia , il rallentamento appunto va combattuta col movimento .Col passare degli anni si spengono una serie di bottoni e tocca a noi : prenderne consapevolezza – non avvilirci e reaggire ,riaccendendoli lentamente .

COSA FARE ?

Varie sono le alternative ed ogni uno sceglie quella più adatta a se ,non esiste una verità universale .

1) Attività del ballo presso i centri anziani (ricreativa -sociale e di movimento e coordinazione )

2) Ginnastica dolce o posturale o Pilates in palestre private o comunali .

3) Ginnastica per anziani a domicilio in piccoli gruppi fatta da un professionista certificato .

Ricordiamoci che il MOVIMENTO è VITA … e chi si ferma è perduto !

PS. ho scritto questo documento volutamente con linguaggio semplice e comprensibile a tutti .